È possibile acquistare i biglietti per assistere ai match interni della SS Nola Calcio 1925 attraverso il circuito Go2

Inoltre sono attive due rivendite dirette in città presso

  • Agenzia di Viaggi Docatour in Via Principe di Napoli, 33/35, 80035 Nola NA (fino al giorno prima del match alle ore 13:00)
  • Tabacchi Nappi in Corso Tommaso Vitale, 80035 Nola (fino alle ore 12:00 del giorno della partita)

Infine la SS Nola Calcio 1925 consente l’acquisto dei biglietti presso il botteghino dello stadio Sporting Club (solo per gli spettatori locali) il giorno della partita dalle ore 13:15 fino alle ore 14:30.

Per le trasferte, la SS Nola Calcio 1925 si impegna a comunicare con tempestività le modalità di acquisto dei biglietti come da indicazioni della società di casa.

Il Nola cade alla prima: allo “Scalzone” passa l’Albanova

Il Nola inizia ufficialmente la sua stagione. Allo “Scalzone” di Casal di Principe i nolani erano chiamati ad affrontare l’Albanova. Mister Sanchez lancia dall’inizio Guadagni e Petrarca, lasciando in panchina inizialmente Calinedo e Pantano. La gara è subito vivace e nei primi 5 minuti sono subito fuochi d’artificio. Dopo un minuto l’Albanova colpisce l’incrocio con Fontanarosa. Passano però solo due minuti e i locali vanno in vantaggio con una grande azione solitaria di Orefice conclusa a rete in maniera vincente. Il Nola si sveglia e va in gol dopo un giro di lancette ma il direttore di gara nega la rete a Francesco Esposito per fuorigioco. All’ottavo minuto di gioco ci prova De Angelis per il Nola ma Sorrentino è attento e respinge di piede l’incursione dell’esterno nolano da ottima posizione. Allo scoccare della mezz’ora il Nola ha ancora l’occasione ghiotta per il pari con un contropiede magistrale portato avanti da capitan Esposito e De Angelis ma Francesco Esposito in area piccola manca l’appuntamento con la sfera. Al 44′ ancora il “ninja” protagonista: cross al bacio del neo entrato Caliendo per Esposito che prova il tap-in di suola, Sorrentino si supera e devia miracolosamente in angolo con le punte delle dita. La prima frazione di gara premia l’Albanova. Il secondo tempo parte a ritmo lento ma è dei locali la prima occasione: corner a destra, mischia in area e tiro di Varchetta nella folla, Somma si distende e devia con un riflesso. Mister Sanchez decide di mettere un po’ di brio e allora getta nella mischia Corbisiero e Samb. Proprio il classe 2003 nolano dà la spinta che porta poi al pari nolano al 29′ del secondo tempo. Lancio in profondità per Corbisiero, il portiere locale sbagli i tempi e lo travolge in area di rigore, dal dischetto va capitan Esposito che è glaciale e sigla il gol dell’1-1. A questo punto il Nola sembra avere la forza per ribaltarla subito ma a sorpresa subisce il controsorpasso 2′ più tardi con un’altra incursione, questa volta di Percope. Il Nola sembra subire il colpo e scopre il fianco ai locali che trovano anche la terza rete al 37′ della seconda frazione: incursione a sinistra, palla al centro e Infimo deposita in rete con il più facile dei tap-in. Il Nola trova vigore nell’ultima parte di gara e centra il gol del 2-3 con il “ninja” Esposito su cross di De Angelis all’89. I bianconeri si gettano in avanti e sfiorano il clamoroso pari in pieno recupero ma Mazzucchiello in area piccola strozza la conclusione e la palla va fuori a fil di palo. Al triplice fischio il Nola esce sconfitto.

DICHIARAZIONI Mi assumo la responsabilità di aver subito un gol dopo pochi attimi dall’inizio della gara – ha dichiarato mister Luigi Sanchez – Sapevamo che era una partita tosta ma abbiamo ballato troppo e alla fine credo che andiamo via con molti rimpianti. Ci riprenderemo e ci metteremo subito a lavorare“.

É sempre brutto partire con una sconfitta, sapevamo che era una partita difficile – ha dichiarato Diego Petrarca – Tutte le gare di questo campionato saranno toste ma noi conosciamo bene il valore della maglia che indossiamo e ripartiremo“.

IL TABELLINO

Reti: Orefice 3′ (A), G. Esposito 74′ (N), Percope 76′ (A), Infimo 83′ (A), F. Esposito 89′ (N).
Albanova: Sorrentino, Sparano, Percope, Solpietro, Tommasini, Barchetta, Minicone (75′ Cestrone), Fontanarosa, Orefice (70′ Infimo), Volpicelli (64′ De Rosa), Colonna (90′ Longobardi). A disposizione: Accardo, Falco, Mele, Pragliola, La Montagna. Allenatore: Pasquale Bovienzo.
Nola 1925: Somma, Dentice (66′ Corbisiero), D’Ascia (92′ Capuozzo), Petrarca, Pissinis, De Angelis, Biason, Marin (43′ Caliendo), Guadagni (56′ Samb), F. Esposito, G. Esposito (81′ Mazzucchiello). A disposizione: Angarelli, Annibale, Grasso, Pantano. Allenatore: Luigi Sanchez.
Arbitro: Burattini di Roma 1 (assistenti D’Afiero di Frattamaggiore e Fusco di Frattamaggiore).
Note: ammoniti Dentice per il Nola e Fontanarosa per l’Albanova.

Condividi, se ti va!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *